LA .PRIMA 
SCUOLA ROMANA
DI ILLUMINOTECNICA
E LIGHTING DESIGN

Limelight ha la sua sede principale all’interno del Teatro Biblioteca Quarticciolo, uno spazio nato dal recupero e dalla trasformazione di un ex mercato di quartiere nel Municipio Roma V.
La struttura ospita un teatro, una biblioteca, un’area espositiva, uno spazio ristoro. E da ottobre 2021 la sua polifunzionalità è arricchita dalla presenza di Limelight.

Siamo in un quartiere con una forte identità e ricco di storia, impegnato in un progetto di rivalutazione e riqualificazione di tutta l’area.
La presenza di Limelight al Quarticciolo ricade in quegli interventi di respiro nazionale ed europeo che vedono nuove realtà sorgere in contesti non saturi o “preconfezionati” dove il margine per configurarsi come dispositivi di rete, relazioni, idee è ancora ampio.

Esterno del Teatro Biblioteca Quarticciolo e sede di Limelight

Limelight nasce per offrire un percorso formativo unitario, ben strutturato e professionalizzante ad allievi che vogliono imparare il mestiere di tecnico luci e light designer per lavorare nel settore dello spettacolo dal vivo.
La scuola offre un percorso biennale composto da più di 800 ore di lezione e oltre 400 ore di stage presso strutture convenzionate.

Il corpo docenti di Limelight è altamente qualificato ed è formato da professionisti provenienti dal comparto live show nazionale ed internazionale, in grado di offrire la migliore formazione teorico-pratica e laboratoriale per preparare gli allievi ad affrontare il mondo del lavoro in Italia e all’estero.

Tutta l’offerta formativa, che si differenzia in corso biennale, masterclass, seminari e corsi brevi propedeutici, punta strategicamente sulle alleanze con teatri e festival distribuiti su tutto il territorio. Grazie ai nostri partner potremo garantire agli studenti la conoscenza diretta del mondo del lavoro.

In cosa crediamo

Il manifesto di Limelight

01. Imparare facendo

La nostra filosofia è “imparare facendo”. Le vostre aule una sala teatrale ed un palco. La conoscenza teorico-pratica è il primo tassello di una formazione all’avanguardia.

02. Stage con realtà convenzionate

Limelight connette il mondo della formazione a quello del lavoro, per questo motivo investe tempo e risorse nella creazione di una grande rete con realtà convenzionate presenti su tutto il territorio nazionale che accoglierà i nostri studenti.

03. Sicurezza

Conosciamo quali sono i rischi effettivi di un mestiere che vede tecnici luce e light designer impegnati in un allestimento, per questo siamo convinti che un corso ben strutturato e certificato relativo alla sicurezza sul lavoro sia prioritario. Il corso sulla sicurezza sarà parte integrante del piano di studi e sarà realizzato da enti accreditati all’emissione di certificati adeguati. Gli allievi riceveranno un Welcome pack all’atto dell’iscrizione che conterrà scarpe antinfortunistica, caschetto e guanti.

04. Diritti dei lavoratori

Un modulo studi è dedicato alla contrattualistica di mestiere, per rendere consapevoli i futuri tecnici su quali sono i loro diritti di lavoratori e per fornirgli tutti gli strumenti utili in fase di contrattazione all’inizio dell’ingaggio.

05. Attenzione all’ambiente

La luce è energia sia in chiave metaforica sia in termini ambientali.
Crediamo che la responsabilità per il pianeta e le future generazioni debba essere alla base di qualsiasi percorso formativo per questo un ulteriore obiettivo di Limelight è quello di monitorare e comprendere le future innovazioni nel settore e a lavorare per minimizzare il suo impatto ambientale.

06. Equo compenso per tutti

Ogni azione è politica. È partendo da questo presupposto che Limelight corrisponde un salario che sia equo ed uguale per tutti i docenti e i collaboratori, perché sia chiaro e costante l’impegno aziendale nei confronti dei diritti dei lavoratori del nostro settore..

07. Pari opportunità

Le statistiche ad oggi mostrano una bassissima percentuale di light designer e tecnici luce donne. A Limelight l’inclusività è uno dei valori fondanti: la scuola offre ovviamente le stesse opportunità a chiunque voglia formarsi in questo campo. La direttrice e fondatrice del progetto è anche tecnico e light designer.

08. Cooperazione del settore

Riteniamo fondamentale contribuire, con le nostre azioni, a una filosofia di maggiore collaborazione tra tecnici e artisti, per questo promuoviamo incontri e scambi tra le varie figure che lavorano nel mondo dello spettacolo dal vivo. Una maggiore unità concorre al riconoscimento dell’importanza e delle ricadute economiche del settore nel nostro Paese..

la fondazione

Le founder e direttrici

FRANCESCA ZERILLI

Founder & Direttore

Limelight è la scuola che avrei voluto fare per imparare questo mestiere.
Un percorso unitario e strutturato che ti garantisce l’apprendimento da “le basi dell’illuminotecnica” fino all’ideazione e al montaggio di progetti tra i più complessi.
Un luogo dove formarsi e confrontarsi con tanti professionisti del settore, un ponte concreto verso il mondo del lavoro.

ANGELICA FERRAÙ

Co-Founder & Co-Direttore

Il mondo dello spettacolo dal vivo trova le sue salde fondamenta nella cooperazione di tante figure professionali appartenenti a reparti molto diversi tra loro; questi professionisti preparati, esperti e creativi collaborano insieme al raggiungimento di un unico grande obiettivo: la messa in scena.

Formare professionisti che siano sempre più preparati è una priorità per il nostro settore, e dunque per Limelight.

la fondazione

Le founder e direttrici

FRANCESCA ZERILLI

Founder & Direttore

Limelight è la scuola che avrei voluto fare per imparare questo mestiere.

Un percorso unitario e strutturato che ti garantisce l’apprendimento da “le basi dell’illuminotecnica” fino all’ideazione e al montaggio di progetti tra i più complessi.

Un luogo dove formarsi e confrontarsi con tanti professionisti del settore, un ponte concreto verso il mondo del lavoro.

ANGELICA FERRAÙ

Co-Founder & Co-Direttore

Il mondo dello spettacolo dal vivo trova
le sue salde fondamenta nella cooperazione di tante figure professionali appartenenti a reparti molto diversi tra loro; questi professionisti preparati,
esperti e creativi collaborano insieme
al raggiungimento di un unico grande obiettivo: la messa in scena.

Formare professionisti che siano sempre più preparati è una priorità per il nostro settore, e dunque per Limelight.

maggiori informazioni

Vuoi iscriverti
al nostro corso?

Contattaci

esperienza

La nostra rete nazionale di partner

Limelight si avvale nel suo primo anno del supporto dell’Assessorato Lavoro e nuovi diritti, Scuola Formazione, politiche per la ricostruzione e Personale della Regione Lazio attraverso l’attuazione del Programma operativo della Regione Lazio fondo Sociale Europeo Programmazione 2014-2020, per mezzo dell’Avviso Pubblico IMPRESA FORMATIVA: Incentivi per la creazione d’impresa a favore dei destinatari dell’iniziativa Torno Subito.

La Regione Lazio con l’Avviso Pubblico IMPRESA FORMATIVA: Incentivi per la creazione d’impresa a favore dei destinatari dell’iniziativa Torno Subito, ha mirato ad attuare azioni sperimentali che impattassero sul mondo del lavoro, finalizzate a promuovere e sostenere processi di autoimprenditorialità per favorire nuove opportunità di occupazione, con riferimento particolare alla popolazione in età giovanile. L’obiettivo dell’intervento è stata la concessione di incentivi, a fondo perduto, a sostegno della creazione di nuove imprese nella Regione Lazio costituite dai destinatari che avessero partecipato all’Iniziativa “Torno Subito” e che, al termine del percorso, non avessero ottenuto un inserimento lavorativo presso le imprese ospitanti nella seconda fase progettuale o lo avessero ottenuto ma fossero successivamente rimasti disoccupati. La strategia regionale è stata quella di operare verso la valorizzazione più ampia degli apprendimenti acquisiti nell’ambito di Torno Subito, considerando questa esperienza tra le più efficaci per garantire effetti occupazionali significativi, tenendo comunque conto delle difficoltà che le imprese ancora scontano, per effetto della globalizzazione e della crisi dei modelli economici e settoriali tradizionali.

Si prevede che la sperimentazione avviata con questo Avviso porterà alla costruzione di un “modello” replicabile sul territorio regionale, anche con riferimento ad altri target di destinatari, diretto a rafforzare l’occupabilità attraverso un percorso di accompagnamento finalizzato all’acquisizione di competenze necessarie per dare avvio al progetto d’impresa e alla successiva gestione dell’attività imprenditoriale.