Limelight - Scuola Romana di illuminotecnica e lighting design

Follow us facebook limelight instagram limelight linkedin limelight

contatta limelight

logo limelight
logo regionelazio

La prima scuola romana di illuminotecnica e lighting design

logo limelight

Limelight è la prima scuola su Roma specializzata nella formazione di personale tecnico nel campo del lighting design e dell’illuminotecnica.

Il corso ha una durata di 2 anni durante i quali si alterneranno lezioni pratiche e periodi di stage nelle strutture convenzionate.

Oltre al corso biennale, la scuola organizza masterclass, seminari e corsi di avvicinamento anche per attori, registi, fonici, macchinisti o curiosi.

Limelight ha la sua sede principale all’interno del Teatro-Biblioteca Quarticciolo, uno spazio nato dal recupero e dalla trasformazione di un ex mercato di quartiere nel Municipio Roma V. La struttura ospita un teatro, una biblioteca, un’area espositiva, uno spazio ristoro. E da ottobre 2021 la sua polifunzionalità è arricchita dalla presenza di Limelight. Siamo in un quartiere con una forte identità e ricco di storia, impegnato in un progetto di rivalutazione e riqualificazione di tutta l’area.

La presenza di Limelight al Quarticciolo ricade in quegli interventi di respiro nazionale ed europeo che vedono nuove realtà sorgere in contesti non saturi o “preconfezionati” dove il margine per configurarsi come dispositivi di rete, relazioni, idee è ancora ampio.

Limelight nasce per offrire un percorso formativo unitario, ben strutturato e professionalizzante ad allievi che vogliono imparare il mestiere di tecnico luci e light designer per lavorare nel settore dello spettacolo dal vivo. La scuola offre un percorso biennale composto da più di 800 ore di lezione e oltre 400 ore di stage presso strutture convenzionate.

Il corpo docenti di Limelight è altamente qualificato ed è formato da professionisti provenienti dal comparto live show nazionale ed internazionale, in grado di offrire la migliore formazione teorico-pratica e laboratoriale per preparare gli allievi ad affrontare il mondo del lavoro in Italia e all’estero.

Tutta l’offerta formativa, che si differenzia in corso biennale, masterclass, seminari e corsi brevi propedeutici, punta strategicamente sulle alleanze con teatri e festival distribuiti su tutto il territorio. Grazie ai nostri partner potremo garantire agli studenti la conoscenza diretta del mondo del lavoro.

MANIFESTO LIMELIGHT

1. LEARNING BY DOING
La nostra filosofia è “imparare facendo”. Le vostre aule una sala teatrale ed un palco. La conoscenza teorico-pratica è il primo tassello di una formazione all’avanguardia.

2. STAGE CON REALTÀ CONVENZIONATE
Limelight connette il mondo della formazione a quello del lavoro, per questo motivo investe tempo e risorse nella creazione di una grande rete con realtà convenzionate presenti su tutto il territorio nazionale che accoglierà i nostri studenti.

3. SICUREZZA
Conosciamo quali sono i rischi effettivi di un mestiere che vede tecnici luce e light designer impegnati in un allestimento, per questo siamo convinti che un corso ben strutturato e certificato relativo alla sicurezza sul lavoro sia prioritario. Il corso sulla sicurezza sarà parte integrante del piano di studi e sarà realizzato da enti accreditati all’emissione di certificati adeguati. Gli allievi riceveranno un Welcome pack all’atto dell’iscrizione che conterrà scarpe antinfortunistica, caschetto e guanti.

4. DIRITTI DEI LAVORATORI
Un modulo studi è dedicato alla contrattualistica di mestiere, per rendere consapevoli i futuri tecnici su quali sono i loro diritti di lavoratori e per fornirgli tutti gli strumenti utili in fase di contrattazione all’inizio dell’ingaggio.

5. ATTENZIONE ALL’AMBIENTE
La luce è energia sia in chiave metaforica sia in termini ambientali.
Crediamo che la responsabilità per il pianeta e le future generazioni debba essere alla base di qualsiasi percorso formativo per questo un ulteriore obiettivo di Limelight è quello di monitorare e comprendere le future innovazioni nel settore e a lavorare per minimizzare il suo impatto ambientale.

6. EQUO COMPENSO PER TUTTI
Ogni azione è politica. È partendo da questo presupposto che Limelight corrisponde un salario che sia equo ed uguale per tutti i docenti e i collaboratori, perché sia chiaro e costante l’impegno aziendale nei confronti dei diritti dei lavoratori del nostro settore.

7. PARI OPPORTUNITÀ
Le statistiche ad oggi mostrano una bassissima percentuale di light designer e tecnici luce donne. A Limelight l’inclusività è uno dei valori fondanti: la scuola offre ovviamente le stesse opportunità a chiunque voglia formarsi in questo campo. La direttrice e fondatrice del progetto è anche tecnico e light designer.

8. COOPERAZIONE DEL SETTORE
Riteniamo fondamentale contribuire, con le nostre azioni, a una filosofia di maggiore collaborazione tra tecnici e artisti, per questo promuoviamo incontri e scambi tra le varie figure che lavorano nel mondo dello spettacolo dal vivo. Una maggiore unità concorre al riconoscimento dell’importanza e delle ricadute economiche del settore nel nostro Paese.

founder

Francesca Zerilli

francesca Zerilli

Direzione

Francesca Zerilli è laureata in Dams all’Università di Roma Tre, diplomata al Centro Internazionale La Cometa come regista e attrice. Da quel momento ha iniziato un percorso di studi di illuminotecnica autogestito e ha fatto esperienze lavorative come assistente alla regia, regista e tecnico luci. È stata assistente di Lisa Ferlazzo Natoli e di Fabrizio Arcuri. È stata assistente e datrice luci di Luigi Biondi e Camilla Piccioni. Nel 2014 ha curato la regia de L’ora difficile tratto da Densvårastunden di PärLagerkvist, e nel 2015, insieme a Gabriele Paupini, de La signora tratto da La visita della vecchia signora di Friedrich Dürrenmatt. Nel 2017 e nel 2018 è stata assistente di Fabrizio Arcuri nel progetto La festa di Roma in occasione del capodanno. Nel 2018 ha curato la regia e le luci de Il toro bruno di Norrowa in collaborazione con lacasadargilla. Nel 2020 è co-light designer con Luigi Biondi di Una cosa enorme di Fabiana Iacozzilli.



Angelica Ferraù

angelica ferraù

Co-direzione

Classe 1990 - nel 2013 si diploma presso l'Accademia Internazionale di Teatro come Attrice e Aiuto Regista, e già sin dal 2009 è attiva come attrice in numerose compagnie Romane tra cui Trame Arts, Istituto Teatrale Europeo, Ondadurto Teatro, Baratto Attoriale, Compagnia del Teatro dell’Angelo di Roma, Compagnia dell’Accademia Internazionale di Teatro di Roma e QuinteAttive Teatro di cui è parte integrante anche come organizzatrice.
Dal 2013 collabora con il Roma Creative Contest - International Short Film Festival a cura di Image Hunters per: pubbliche relazioni e comunicazione.
Dal 2014 collabora con il Romaeuropa Festival a cura della Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura, per: box office, visite guidate, gestione del personale, team building, rapporto col pubblico, coordinamento e gestione di location ( MATTATOIO ), sviluppo e strategia di promozione per REf Kids+Family, rassegna del festival dedicata ai più piccoli.
Dal 2018 segue come referente di produzione, organizzazione e comunicazione lo spettacolo teatrale "Maturina Fantesca, erede di Leonardo Da Vinci" scritto, diretto e interpretato da Patrizia La Fonte.
Dal 2018 collabora con Zètema - Progetto Cultura, dapprima come assistente al coordinamento durante gli eventi di "La Festa di Roma 2019" e "La Festa di Roma 2020" e poi come coordinamento del progetto "Viaggio nei Fori" nel 2021.
Dal 2021 è al fianco di Francesca Zerilli per la co-direzione di Limelight.

logo regionelazio

Limelight si avvale nel suo primo anno del supporto dell’Assessorato Lavoro e nuovi diritti, Scuola Formazione, politiche per la ricostruzione e Personale della Regione Lazio attraverso l’attuazione del Programma operativo della Regione Lazio fondo Sociale Europeo Programmazione 2014-2020, per mezzo dell’Avviso Pubblico IMPRESA FORMATIVA: Incentivi per la creazione d’impresa a favore dei destinatari dell’iniziativa Torno Subito.

La Regione Lazio con l’Avviso Pubblico IMPRESA FORMATIVA: Incentivi per la creazione d’impresa a favore dei destinatari dell’iniziativa Torno Subito, ha mirato ad attuare azioni sperimentali che impattassero sul mondo del lavoro, finalizzate a promuovere e sostenere processi di autoimprenditorialità per favorire nuove opportunità di occupazione, con riferimento particolare alla popolazione in età giovanile. L’obiettivo dell’intervento è stata la concessione di incentivi, a fondo perduto, a sostegno della creazione di nuove imprese nella Regione Lazio costituite dai destinatari che avessero partecipato all’Iniziativa “Torno Subito” e che, al termine del percorso, non avessero ottenuto un inserimento lavorativo presso le imprese ospitanti nella seconda fase progettuale o lo avessero ottenuto ma fossero successivamente rimasti disoccupati. La strategia regionale è stata quella di operare verso la valorizzazione più ampia degli apprendimenti acquisiti nell’ambito di Torno Subito, considerando questa esperienza tra le più efficaci per garantire effetti occupazionali significativi, tenendo comunque conto delle difficoltà che le imprese ancora scontano, per effetto della globalizzazione e della crisi dei modelli economici e settoriali tradizionali.

Si prevede che la sperimentazione avviata con questo Avviso porterà alla costruzione di un “modello” replicabile sul territorio regionale, anche con riferimento ad altri target di destinatari, diretto a rafforzare l’occupabilità attraverso un percorso di accompagnamento finalizzato all’acquisizione di competenze necessarie per dare avvio al progetto d’impresa e alla successiva gestione dell’attività imprenditoriale.

Compila il form per avere più informazioni.
Ti ricontatteremo appena possibile






    Oppure scrivici su Whatsapp


    Francesca Zerilli - Direzione

    3401793863



    Angelica Ferraù - Co-direzione

    3406649032



    Dove siamo

    SEDE OPERATIVA DELLA SCUOLA
    Teatro Biblioteca Quarticciolo
    Via di Castellaneta, 10 - 00171, Roma

    Apri su GOOGLE MAP